INSIEME di don Antonio Rizzolo

Una guida per capire la parola di Dio in comunione con tutta la Chiesa

Cari amici lettori, ricordate l’episodio biblico dell’incontro tra il diacono Filippo e l’eunuco etiope funzionario della regina Candace? È narrato nel capitolo 8 degli Atti degli apostoli. Lo Spirito Santo ispira Filippo ad accostarsi al carro dell’eunuco, il quale stava leggendo il profeta Isaia. Filippo gli dice: «Capisci quello che stai leggendo?». E quello risponde: «E come potrei capire, se nessuno mi guida?». Il passo della Scrittura era questo: «Come una pecora egli fu condotto al macello e come un agnello senza voce innanzi a chi lo tosa, così egli non apre la sua bocca». Filippo, partendo proprio da quel brano, annuncia Gesù all’eunuco, il quale subito dopo si fa battezzare e riprende il suo cammino «pieno di gioia».

Nelle nostre case non manca quasi mai la Bibbia, ma spesso siamo nella stessa condizione di quel funzionario: leggiamo senza capire, abbiamo bisogno di una guida. È un bene leggere e meditare la parola di Dio da soli. Come affermava il pensatore danese Kierkegaard, la Scrittura è come una lettera d’amore indirizzata a ciascuno di noi; o è paragonabile a uno specchio che ci rivela il nostro vero volto, indicandoci la via da seguire per cambiare noi stessi e scegliere il bene. Tuttavia, la Scrittura ha sempre una dimensione comunitaria, può essere letta e interpretata in maniera corretta solo in comunione con la Chiesa, cioè con la comunità cristiana. È come se il Signore avesse reso complicato apposta il testo di questa sua lettera d’amore perché trovassimo insieme il suo significato, lasciandoci guidare. La prima guida è lo stesso Spirito Santo che ha ispirato la Scrittura: dobbiamo pregarlo e invocarlo, mettendoci in sintonia con lui. Ci sono poi gli studiosi, che scrutano le profondità della Bibbia, attraverso la conoscenza della lingua e del contesto in cui è stata scritta. In questo modo matura il giudizio della stessa Chiesa alla quale, come si legge nella costituzione conciliare Dei Verbum, spetta l’ultima parola, avendo ricevuto «il divino mandato e ministero di conservare e interpretare la parola di Dio».

A partire da questo numero, cari amici, riprende perciò la nostra rubrica biblica, che si era interrotta nell’anno del Giubileo. Volevamo usare come titolo le parole di Filippo all’eunuco: «Capisci quello che stai leggendo?». Ma alla fine abbiamo optato per un più diretto “Apriamo insieme la Bibbia”. Vogliamo, comunque, offrirvi una guida semplice e chiara, prendendo in considerazione soprattutto i testi più difficili. È un buon modo per prepararci anche alla Domenica della Parola, che vogliamo celebrare insieme il prossimo 24 settembre.

Credere n. 29 - 16/07/2017

 

 

Lascia i tuoi commenti

Commenta come ospite

0
termini e condizioni.
  • Nessun commento trovato

Catechismo della Chiesa Cattolica - Compendio

logo settimana 2017

logo-festival-della-vita-600x353

 ◄◄ 
 ◄ 
 ►► 
 ► 
Agosto 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Login

EX ALLIEVI SSP BARI

fpaolinaPer i 100 anni della Società San Paolo (1914-2014), gli ex-allievi della casa di Bari hanno espresso il desiderio di incontrarsi guardando al futuro più che al passato della loro esperienza paolina.

Leggi tutto...

 

FORUM BAMBINI E MASS MEDIA

BAMBINI E MASS MEDIALa Società San Paolo di Bari ospita nel suo sito web una sezione dedicata agli eventi del Forum Bambini e Mass Media. "Educare ai mass media per educare i mass media."

Leggi tutto...

ORATORIO SAN PAOLO SPORTING

logosporting

Lunedì 14 ottobre 2013 è stata avviata la scuola di mini calcio riservato ai ragazzi dai 4 ai 14 anni, presso la sede sportiva San Paolo Sporting, in Strada Vassallo 35 – Bari. Sport, ma non solo. L'Oratorio San Paolo Sporting è a servizio dei ragazzi e delle famiglie del territorio.


Leggi tutto... 

Go to top